Browsing Tag

installazione temporanea

Xintiandi Installation

Un corridoio (lungo 30 metri, largo 3 e alto 2,70) che incornicia l’ingresso al Xintiandi Style Retail Mall, il progetto di UNStudio a Shanghai utilizza un solo gesto architettonico che da parete diventa soffitto e viceversa, cogliendo i movimenti dei pedoni lungo la sua traiettoria e traducendoli in una riflessione che ruota intorno ai visitatori mentre camminano attraverso l’installazione.

Gli specchi montati alle estremità dell’ installazione come punti di concentrazione, catturano l’intero intervallo dell’effetto, e la combinazione in un’unica immagine in movimento. Il risultato è una reinterpretazione del rapporto tra contesto urbano e spettatore, legando questi due fattori nel contesto culturale della vendita al dettaglio.

Progetto | UNStudio – Ben van Berkel, Hannes Pfau con Garett Hwang, Gil Greis e Maya Alam

Luogo | Shanghai, China
Committente |  China Xintiandi
Progetto | 2013-2014
Realizzazione | 2014

unstudio.com

xintiandi_02

© Seth Powers, Benoit Florençon

xintiandi_03

© Seth Powers, Benoit Florençon

xintiandi_04

© Seth Powers, Benoit Florençon

xintiandi_05

© Seth Powers, Benoit Florençon

xintiandi_06

© Seth Powers, Benoit Florençon

 

 

Architecture Ondoyante

Chi meglio di un architetto per celebrare il decennale al 49 Nord 6 Est! Al Frac Lorraine, un luogo singolare, difficile da definire, piace sovvertire e mescolare i saperi e soprattutto, sperimentare. Nessuno meglio di Gianni Pettena sarebbe riuscito a trasformare così questo spazio e la sua percezione, creando un’installazione ariosa, mercuriale, che sovverte i canoni di un’architettura statica vecchia di secoli. Proponendo di ‘nascondere’ in questo modo l’edificio che ospita da dieci anni il Frac Lorraine, l’intervento di Pettena riporta anche alla poetica dell’inaugurazione di questo stesso luogo, con il labirinto di cartone bianco di Hans Schabus.

frac-lorrain_2

frac-lorrain_3