Ricucire l’invisibile La biblioteca di San Javier a Medellin

meddelin_evidenza

La periferia sembra essere sempre più una sartoria, dove il rammendo e la ricucitura sembrano le operazioni più coerenti, se i suoi tessuti vengono letti e presentati come lacerazioni. Medellin in questi anni è stata un sorprendente laboratorio, con i suoi vivaci tessuti urbani e sociali dal sapore tropicale, dilaniati da dinamiche che affondano in profonde divisioni strutturali della società, che in modo epidermico vengono rappresentati da povertà e violenza.Read More