cover_zzzleepandgo

Zzzleepandgo. Il tuo letto in aeroporto

Zzzleepandgo. Il tuo letto in aeroporto

zzzleepandgo_03

Partenze all’alba, aerei in ritardo, scali di tratte intercontinentali e voli cancellati dilatano il tempo di permanenza in aeroporto. A Malpensa nasce così Zzzleepandgo, il primo capsule hotel in cui dormire, rilassarsi, guardare un film e lavorare in totale privacy prima della partenza. Mini cabine di 3 mq con connessione internet WI-FI, un piano per lavorare, un tabellone dei voli con cui sincronizzare la sveglia, un tetto apribile automaticamente, uno scanner per i documenti e un letto comodo su cui stendersi. Sono questi gli ingredienti del nuovo sistema economico per dormire in aeroporto. A partire da 9 euro per un’ora e da 34 euro per tutta la notte, si ha a disposizione un piccolo spazio per il relax personale.

zzzleepandgo_01

Nasce tutto da un’idea di tre ragazzi Matteo Destantini, Nicolas Montonati e Alberto Porzio, che hanno confezionato il modello insieme allo sviluppatore Angelo Incubino, nell’ambito di smart up della Liuc. I primi moduli sono stati posizioni all’interno dell’aeroporto di Orio al Serio di Bergamo e in circa 365 giorni hanno ospitato 3000 clienti. “Ma la richiesta continua a crescere”, spiega Matteo Destantini: “Dopo Malpensa, attualmente siamo in trattativa con due dei maggiori aeroporti italiane e, accanto a questa attività, stiamo ultimando il nostro progetto di capsule hotel che approderà dapprima in centro a Milano, poi nelle altre capitali europee”.

zzzleepandgo_07

zzzleepandgo_02

zzzleepandgo_05

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

cover_osram

Lo sport e l’illuminazione ad alte prestazioni s’incontrano

cover_herzog-e-de-meuron

Herzog & de Meuron e la nuova Filarmonica di Amburgo all’interno del porto storico della città