Andy-Gilmore-HD-Wallpapers-6

Torre Velasca per AudiCityLAB #milandesignweek

Torre Velasca per AudiCityLAB #milandesignweek

C_2_fotogallery_3000381_0_image

Dall’11 al 17 aprile, nei suggestivi spazi della Torre Velasca sono reinventati da Piero Lissoni e ospitano gli eventi di Audi City LAb. E’ un’occasione per ammirare da vicino il progresso, assistere ad eventi esclusivi con personalità di spicco del nostro tempo e anche per scoprire nei dettagli la nuova Audi Q2.

main-mobile

Questo il programma

#untaggable people drive the future

[Francesco Morace, Marcelo Burlon, Guido Guerzoni, Carlo Freccero, Ciro Prillo, Giovanni Perosino]

Gli #untaggable people sono la generazione più veloce di qualsiasi definizione, etichettarli è impossibile. Hanno una mentalità aperta e visionaria, sono multidisciplinari, poliedrici e inafferrabili. Sognano il lavoro più bello del mondo: quello che ancora non esiste, quello che saranno loro a inventare. Inventano ogni giorno la loro strada. Non provate a definirli, Provate a stargli dietro.

 

#untaggable cities

[Paola Antonelli, Stefano Boeri, Piero Lissoni, Francesco Ragazzi, Fabrizio Longo]

Milano, capitale italiana dell’innovazione, attira su di sé gli occhi di tutto il mondo. Si creano nuovi punti di riferimento, come il Bosco verticale, simbolo di architettura #untaggable e unione di utopia, natura e progettazione urbana, e la Torre Velasca, simbolo della città e del pensiero progressista. Durante l’evento, esponenti dell’architettura moderna e della società creativa definiranno al meglio il concetto di untaggabilità urbana; un luogo non solo dove vivere ma in grado di influire sull’evoluzione disciplinare dei suoi abitanti.

 

#untaggable lights: how to imagine design at the speed of light 

[Daniel Libeskind, Marco Balich, Francesco Bonami, Ingo Maurer, Cesar Muntada]

La luce costruisce mondi, sfonda pareti, incornicia ambienti, apre prospettive, inventa scenari. È un elemento fondamentale dell’interior design ma è soprattutto il simbolo della verità e dell’apertura mentale: perché più diventiamo #untaggable, più smettiamo di chiudere le nostre idee tra le anguste pareti di una definizione, e più la luce entra nella nostra vita illuminando percorsi futuri.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

cover_pattern1

Architetto, donna e araba. Il miracolo di Zaha Hadid

cover_lemoine

I sedici film d’architettura del duo Ila Beka e Louise Lemoine da oggi al MoMA