cover_walled-off-hotel

The walled off hotel. A Betlemme, l’hotel vista muro di Banksy

The walled off hotel. A Betlemme, l’hotel vista muro di Banksy

walled-hotel_prima

Da sempre schierato a favore della causa palestinese, lo street artist Banksy aprirà a Betlemme in Cisgiordania entro la fine di marzo un piccolo albergo di 10 camere (compresa una suite) chiamato ‘The walled off hotel’ ad un passo dalla barriera di separazione con Israele uno dei luoghi con la vista peggiore al mondo. 

[Dalle FAQ del sito banksy.co.uk]

È uno scherzo? No – E’ un hotel d’arte vera e propria, con servizi pienamente funzionanti e parcheggio limitato. Offriamo un caloroso benvenuto a tutti, da tutte le parti del conflitto e in tutto il mondo.

E’ sicuro? Si – L’hotel è situato in una zona vivace  e aperta ai turisti provenienti da tutto il mondo. Ha tutti i ristoranti, bar e taxi che ci si aspetta. Siamo a 500 metri dal posto di blocco a Gerusalemme e un miglio dal centro di Betlemme. Il consiglio ufficiale del Foreign Office britannico dichiara un posto sicuro da visitare. L’hotel è affiliato con tutte le autorità locali competenti, l’accesso alle camere è sicuro e riservato ai soli ospiti. L’hotel è chiuso dalle 11 ogni sera e c’è un membro del personale in loco 24 ore al giorno.

Gran parte della città di Betlemme vive ormai all’ombra del muro che Israele ha cominciato a costruire nel 2002 per proteggersi dalle incursioni provenienti dalla Cisgiordania durante la seconda Intifada. Due terzi sono già stati completati e alla fine, secondo l’Onu, dovrebbe essere lungo 712 chilometri.

Ed è proprio qui che nasce il Walled off Hotel di Banksy: 10 camere in un luogo tra accoglienza, protesta e arte che punta ad essere anche una sorta di spin off per l’arte contemporanea.

“Vorremmo invitare tutti a venirci a trovare, soprattutto i civili isrealiani”, ha commentato il manager dell’albergo Wisam Salsaa, “vogliamo che imparino a conoscerci meglio, perché quando lo faranno capiranno che ci sono molti stereotipi da abbattere, e le cose potrebbero cambiare”. Banksy sembra fiducioso e ironizza: “I muri vanno molto di moda in questo momento, ma io me ne sono occupato molto prima che Trump li rendesse cool”.

 

 

walled-hotel_04

walled-hotel_03

walled-hotel_02

walled-hotel_01

walled-hotel_05

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

cover_gehry

A lezione di architettura e design con Frank O. Gehry

cover_architexture

Al via la prima edizione di Architexture. Fondazione Exclusiva offre a giovani designer l’opportunità di realizzare un prodotto in collaborazione con le imprese