Funzionalità ed estetica. I campi da basket a Parigi sono davvero colorati

pigalle-basket-court_prima

Lo spazio è compatto, irregolare e circondato dagli edifici del IX arrondissement di Parigi. Pigalle, il brand di moda parigino di Stephane Ashpool, insieme a NikeLab e III Studio sono tornati in campo: nel 2015 avevano già trasformato questo spazio tra le case con colori accesi e forme geometriche; oggi hanno sostituito i colori primari con gradienti di azzurro, rosa, porpora e arancio. E’ arte nello spazio urbano, è gioco tra le mura degli edifici.Read More

Il Centro Pompidou compie 40 anni. Si festeggia con un restyling da 100 milioni

Il-Centro-Georges-Pompidou-di-Parigi_0

Quaranta anni fa arrivava nel cuore di Parigi un’astronave colorata che avrebbe cambiato per sempre l’idea di museo e di architettura, di spazi urbani e di città. I parigini sin dal primo momento non hanno espresso particolare approvazione nei confronti del simbolo della nuova cultura di Richard Rogers e Renzo Piano.Read More

L’architettura di Manuelle Gautrand sfida i limiti spaziali del IXX arrondissement a Parigi

hipark_prima

Le varie limitazioni spaziali hanno contribuito fortemente alla forma del nuovo Hipark Hotel di Manuelle Gautrand a Parigi. Nel IXX Arrondissement il sito è davvero molto stretto, spremuto sul lato meridionale dal residence per studenti, e mangiato a est da una barriera acustica. L’edificio si fa spazio all’interno di questi vincoli. Il volume che ne risulta è rastremato, piani inclinati consentono l’accesso lungo la facciata orientale, mentre lo spazio perduto viene recuperato sul lato Boulevard d’Indochine.

Read More

Vivere e sopravvivere in città. Ai tempi della pace e ai tempi del conflitto

TransMilenio_Calle_63

Bogotá, febbraio 2008. Bus pieno, anzi strapieno. Zainetto come sempre in mano con il notebook dove si conservano -in epoche ancora lontane da dischi esterni e dai cloud-, quasi tutto: le password, le immagini della vita, le produzioni. Esco dal bus, lo zaino è sorprendentemente leggero: hanno sfilato dallo zainetto non si sa come, la mia estensione tecnologica. E m’è pure andata bene. Read More

Nuova vita per le stazioni fantasma

metroparigi_evidenza

E se domani scendessimo in metropolitana per … nuotare, cenare o mangiare? Piscina, teatro, ristorante, sono alcune delle proposte elaborate con il suo studio, OXO Architects, a partire da un caso concreto, quello della stazione Arsenal dismessa fin dal 1939.Read More