Le fabbriche tornano in città. Casi isolati o un’inversione di tendenza?

urban-factory_manner-wien-

Se gli Stati Uniti da anni conoscono questo fenomeno, da qualche anno anche in Europa le fabbriche stanno tornando a localizzarsi nei grandi centri urbani. L’attività manifatturiera sta tornando a svolgere un ruolo importante nelle economie metropolitane statunitensi: circa l’80% dei lavori legato a questo settore sono localizzati nelle città. Inoltre, un report condotto dalla Brookings Institution, afferma che i governi statali dovrebbero concedere incentivi finanziari per incoraggiare l’inclusione delle aziende all’interno delle città affinché si realizzi una proficua collaborazione con le università e venga garantita l’innovazione.

Read More

Storie interrotte: viaggio alla ricerca dei distretti produttivi scomparsi

factory_prima-

Non l’abbiamo raccontata abbastanza quella metamorfosi minuta che ha investito il nostro Paese. L’abbiamo vista ma siamo stati distratti. Presi da quella cultura del nuovismo e del fatalismo che ci ha sempre sedotti. Ci siamo liberati in fretta della nostra agricoltura, certo povera e di sussistenza, nel grande passaggio d’epoca degli anni Cinquanta. Ci siamo dimenticati ancora più in fretta della nostra piccola e media impresa al passaggio del nuovo millennio. Ammaliati dall’avvento del terziario avanzato, dalla civiltà delle reti e dell’immateriale, non abbiamo capito che perdere quel sistema capillare di “casa e impresa” che ha sostenuto a lungo il nostro sistema economico, significava perdere molto di noi. Read More

Un’abbazia del tempo moderno. Il primo prosciuttificio ipogeo è in Umbria

salpi_dark

Una fabbrica di ultima generazione, innovativa nelle forme e nelle tecnologie, può oggi abitare il paesaggio umbro con la stessa grazia che un tempo è stata delle sue abbazie più belle? Sembrerebbe proprio così. La scelta del progettista Enzo Eusebi è stata quella di immaginare insieme architettura e paesaggio, coniugando l’attenzione alla natura con l’efficienza di una struttura dotata delle più moderne infrastrutture e tecnologie, il rigore delle forme e dei materiali con un impianto a corte che crea un ambiente domestico e a scala umana, l’impiego della robotica per la lavorazione delle carni – il primo in Italia – con ambienti studiati per il confort del lavoro e per la salubrità delle carni.
Read More