ILY-A by Aisin

aisin_02

Progettato da Aisin e sviluppato da Chiba Institute of Technology(fuRo/Future Robotics Technology Center) ILY-A è un dispositivo di mobilità in grado di trasformarsi per adeguarsi alle diverse situazioni quotidiane.Si tratta di un veicolo elettrico compatto a tre ruote per una sola persona che può assumere quattro configurazioni per adeguarsi ad un’ ampia varietà di situazioni.Read More

Orion Public Transport Concept

orion-2

E’ stato concepito per l’ambiente urbano in India. Con la crescita della popolazione in generale, le città in particolare vivono ormai da anni un drastico incremento dello sviluppo immobiliare; dall’housing agli uffici, dai centri commerciali alle palestre, ai vari servizi.

Read More

BMW i3: la prima elettrica Bmw

BMW-Arche

E’ la prima BMW ad offrire mobilità a emissioni zero nella fascia premium ed è da subito destinata a rappresentare, per varie ragioni, un vero e proprio new deal nel mondo dell’auto (e non solo elettrica). Vediamo perché. Innanzitutto riesce a comunicare attraverso il suo design (davvero convincente) i tanti valori nuovi che la ispirano, il che non è affatto scontato. E’ sostenibile, è leggera, è contemporanea, è connessa; ma lo sospetti già solo guardandola, senza che qualcuno te lo spieghi.Read More

Future Mobility Concept

Il progetto ha vinto il primo premio del “Framtidens Resande”, concorso promosso da Arlanda Express (società che gestisce i treni ad alta velocità tra l’Arlanda Stockholm Airport e il centro di Stoccolma).
Studiato in collaborazione con Philipp Divitschek presso l’Umea Institute of Design e sponsorizzato da Volvo Buses, il progetto si è posto l’obbiettivo di migliorare la cosiddetta “travel experience” garantendo al contempo un maggiore margine di sicurezza in caso di incidente (soprattutto in caso di incendio ai fini dell’evacuazione dei passeggeri da parte dei Vigili del Fuoco).

PacoLindoro-6PacoLindoro-4

Esternamente, il progetto prevede un bus elettrico con testa e coda resi indipendenti dalla carrozza passeggeri (come si vede dalle immagini). In caso di incidente il meccanismo consente alla cabina passeggeri di traslare sull’asse mantenendo la posizione verticale, evitando cioè il ribaltamento o anche solo il rovesciamento sul lato (frequentissimo negli incidenti di autobus).
E’ evidente la riduzione del rischio per i passeggeri e l’eliminazione (o quasi) dei danni meccanici ed estetici alla cabina; in caso di grave sinistro, inoltre, l’attesa dei soccorsi all’interno diventa inoltre molto più sopportabile per tutti i passeggeri.
L’accessibilità dall’esterno per le squadre di soccorso è di gran lunga migliorata rispetto a quella di qualsiasi altro bus.

PacoLindoro-3

 

PacoLindoro-7

 

PacoLindoro-2

 

Il risultato, internamente, è una visibilità molto maggiore per i passeggeri e una flessibilità d’uso che consente al gestore della linea di personalizzare facilmente l’interior design in funzione della tratta e dei passeggeri: dall’allestimento base per le tratte pendolari infrasettimanali a quello più ricercato per i charter deluxe per turisti o trasferimenti aziendali. Grazie alla facilità e alla velocità estrema del cambio batteria, il bus può funzionare tutto il giorno con soluzione di continuità senza alcun problema.

PacoLindoro-5

PacoLindoro-loghi