A Caricature of Interaction_251 First Street, Brooklyn, NY by ODA Architecture

251 First Street, Brooklyn, NY by ODA Architecture from The Architecture Player on Vimeo.

Il video realizzato da Imagen Subliminal mette in evidenza alcune delle dinamiche della vita e dell’interazione tra le persone che vivono nella torre residenziale progettata da ODA Architecture a Brooklyn. La facciata rigida al livello strada si scompone verso l’alto in una cascata di pixel di balconi e piccoli terrazzi. Un lavoro a stretto contatto con le persone che giorno dopo giorno vivono questi spazi.

Read More

Londra dice no al “The Skinny Shard”, il grattacielo progettato da Renzo Piano

Renzo-Piano-Paddington-Tower-1

“Lusso e sviluppo residenziale non rigenerano le periferie” questa la motivazione contro il grattacielo di Renzo Piano subito ribattezzato “The Skinny Shard” riportata dalla Skyline Campaign” associazione (nata nel marzo 2014) in cui figurano tra i firmatari David Chipperfield, Adrian Forty, Vittorio Gregotti e Anish Kapoor, che ha tra i suoi obiettivi di fermare la devastazione di Londra dovuta ad edifici di grandi dimensioni e altezze in contesti sbagliati. Read More

The New New York Skyline. Manhattan continua a crescere… in altezza!

ny_prima

“The New New York Skyline” è il titolo di un’affascinante infografica interattiva (>nationalgeographic.com) realizzata per il National Geografic, che mostra come Manhattan è cresciuta negli ultimi 10 anni e come crescerà ancora, in altezza. Prima del 2004 i grattacieli più alti di 700 piedi (circa 200 metri) erano solo 28, sono 41 nel 2015, e saranno 75 entro i prossimi 5 anni. Un dato che fa riflettere e che rinnova l’eterna e affascinante sfida tecnologica e la più prosaica rendita immobiliare in una delle città più care ed ambite del mondo.Read More

The Number 6

The Number 6 è il palazzo barocco a due passi da Piazza San Carlo che il Gruppo Building di Piero Boffa ha trasformato in un condominio contemporaneo all’avanguardia. Il progetto è stato concepito per restituire all’antico Palazzo Valperga Galleani di Canelli di Barbaresco la vocazione intrinseca di dimora prestigiosa ed “edificio da reddito” nobiliare, che durante i secoli XVII e XVIII dettò le trasformazioni più significative ancora oggi leggibili e recuperabili come facies architettonica dell’intera area.

The Number 6 coniuga gli spazi storici, protetti dalla Soprintendenza ai Beni Architettonici e Culturali del Piemonte, con l’arte pubblica delle installazioni dell’artista Richi Ferrero, elementi scultorei e ambientazioni fruibili dalla cittadinanza e inserite come opere ospiti nelle ultime due edizioni della rassegna Luci d’Artista. La riqualificazione ha riguardato una superficie complessiva di circa 6.500 mq comprendente lo stabile di 5 piani più due piani ammezzati. Ospita 36 appartamenti, 36 box auto interrati, una moderna Beauty & SPA a servizio dei condomini (sauna, bagno turco e doccia emozionale) e una palestra attrezzata con tecnologia Technogym.

 

TheNumber6esterno-serale-7_rid

 

thenumber6_02

LET’S BUILD!

After spending some time within the creation tool, users can publish their design and allow others to check out their creation. Published designs are overlayed on Google Maps, thus interested users can check out creations that have been published nearby. The tool is also tied into Google+ and allows users to view LEGO creations designed by anyone in their Google+ circles. Logging into the tool with Google+ is also required in order to view other user creations on Google Maps. Anyone that wants to play with the LEGO tool can launch buildwithchrome.com within the Chrome browser as well as the latest version of Firefox. However, the site doesn’t seem to work very well within Internet Explorer. If you prefer a touchscreen over your computer mouse, you can also load the site on a smartphone or tablet that’s using the latest version of Chrome for Andrioid.

Adrian Soghoian, Product Marketing Manager and Beginning Builder said about it on the blog:“Well, we think the creative freedom of LEGO bricks shouldn’t be limited to plastic bins—which is the idea behind Build with Chrome, a collaboration between Chrome and the LEGO Group that brought these colorful bricks to the web using WebGL, a 3D graphics technology. It was originally built by a team in Australia as an experiment, and now we’re opening it up to everybody. So now you can publish your wacky creations to any plot of land in the world.”

You can build a dinosaur, a skyscraper, an alien or pretty much whatever you like. Just choose a plot anywhere in Australia or New Zealand. Build something, publish it on the map, and share it with your friends.

buildwithchrome.com

builtiwithchrome_home

buildwithchrome_build

buildwithchrome_tower

buildwithchrome_world