Adidas a Berlino: nascono le sneaker del trasporto pubblico

adidas_berlino_sneaker

Niente di meglio che un paio di scarpe per promuovere il trasporto pubblico. È l’idea, solo apparentemente bizzarra, alla base della nuova collaborazione tra Adidas e BVG, l’azienda dei trasporti pubblici berlinesi. Adidas ha appena messo sul mercato un paio di sneakers ispirato alla metropolitana berlinese, riprendendone i colori della tappezzeria dei sedili. Ma ancora più speciale è la linguetta delle scarpe: è un abbonamento annuale in piena regola, valido su tutta la rete del trasporto pubblico berlinese. Con la semplice scritta “biglietto annuale a tariffa speciale”, le nuove sneaker di Adidas permettono infatti di circolare liberamente su tram, autobus e metropolitane della capitale tedesca, senza che i temibili controllori della BVG possano avere nulla da obiettare.Read More

Berlino vuole diventare la città più ciclabile d’Europa

Una pista ciclabile coperta, lunga più di nove chilometri, in grado di collegare la capitale tedesca da est ad ovest. Per ora è solo un progetto ma se consideriamo la grande passione per la bicicletta dei cittadini tedeschi, potrebbe diventare presto una realtà. Il progetto chiamato “The Radbahn” si propone, attraverso piccoli interventi, di costruire una grande e unica strada ciclabile che connetta tracciati attualmente discontinui di piste ciclabili dal Zoologischer Garten, a ovest di Berlino, a Warschauer Straße a est, passando per quattro quartieri tra i più giovani e attivi culturalmente. Read More

Festival of Light in Berlin.

Each year in October, Berlin turns into a city full of light art. The artful displays of the landmarks, monuments, buildings and places make the FESTIVAL OF LIGHTS one of the best known light art festivals in the world. Read More

Berlin Block Tetris

The animation was made by a student, . The idea is based on a kind of parody of the former Socialist building style. They used to build whole cities where each house was designed identically to create cheap housing for workers. These ‘blocks’ were so similar that in Soviet times, you could easily wake up at a friends place in another city and still feel like you are in your flat. Even the furniture was the same.Read More

Facciata pixel a Berlino

L’insolita facciata in mattoni rende questa residenza berlinese, nel quartiere di Pankow, un nuovo elemento molto caratteristico del contesto urbano. Il colpo d’occhio è volutamente “confuso”, mimetico, raggiunto grazie al gioco tra le ombre del fogliame sulla facciata, il verde circostante e la screziatura dei tanti toni di verde del rivestimento.
Le piccole e numerosissime tegole piane utilizzate come rivestimento diventano ad una certa distanza tanti pixel colorati che attribuiscono un aspetto digitale alla facciata. Il risultato è un progetto sicuramente contemporaneo che si inserisce con grande sensibilità nel contesto, rievocando peraltro l’ex uso orticolo del territorio e soddisfa con grande entusiasmo i proprietari, desiderosi di una casetta con giardino.
La soluzione di facciata è durevole e di grande resistenza e simultaneamente rappresenta un rivestimento ottimale dal punto di vista strutturale per l’ossatura in legno retrostante.
L’involucro è isolato esclusivamente con materiali a base di cellulosa e il riscaldamento dell’acqua è ottenuto con pannelli solari.
in collaborazione con Nina M. Christe
b+s.1920
b+s.cantiere
b+s.cantiere2
b+s.sfondo
b+s.facciata1
b+s.buio
b+s.dall'alto
b+s.int1
b+s.scala.1920
b+s.int2