cover_stefano-boeri-mettitutto

Stefano Boeri e la Design Week 2017

Stefano Boeri e la Design Week 2017

urban-hugs_stefano-boeri

Durante i giorni del Salone del Mobile e del Fuori Salone 2017, Stefano Boeri presenta tre importanti progetti, tre idee per cambiare lo spazio domestico, lo spazio pubblico e lo spazio urbano. Tre progetti diversi per dimensione e contesto di utilizzo, ma accomunati dall’ambizione di migliorare la vita e la qualità delle interazioni nella metropoli contemporanea. Una metropoli quella di Stefano Boeri dove i percorsi, le tracce, le traiettorie nella loro articolata coreografia si organizzano appropriandosi dell’ambiente che non più un qualunque spazio ma diviene il proprio spazio. 

URBAN HUGS /Radura02 _Un recinto per abbracciarsi

URBAN HUGS è uno spazio per abbracciarsi.
Per staccare per pochi secondi le reti delle interazioni sociali e abbracciarsi. Per abbandonare per qualche secondo la solitudine metropolitana e abbracciare qualcuno:
un amico, uno sconosciuto, un amore, un amante, un figlio, una nonna, il fioraio, il barista, il capoufficio, il Ghisa.
URBAN HUGS è uno spazio per stringersi, accompagnati dalle melodie del violoncello di Piero Salvatori, in un abbraccio liberatorio.
Un recinto per abbracciarsi protetti dal traffico, ma non esclusi dalla vita urbana, grazie ai fusti dei boschi del Friuli.

Per il Fuori Salone del Mobile 2017, Stefano Boeri ha creato un prototipo di spazio pubblico destinato a ospitare e promuovere il gesto dell’abbracciarsi.
URBAN HUGS è una declinazione di Radura (il recinto di cilindri di legno di abete realizzato nel cortile della Ca’ Grande nel 2016) che sarà realizzata per OIKOS con la Filiera del Legno del Friuli nel Cortile d’Onore della Pinacoteca di Brera, in Via Brera 28 a Milano.

 

METTITUTTO _Un mobile per accogliere la moltitudine degli accessori della vita quotidiana 

Riprendendo la tradizione italiana delle credenze, METTITUTTO è un arredo da interno destinato ad accogliere la moltitudine di accessori che accompagnano il nostro corpo durante una normale giornata. Oggetti e utensili che chiedono uno spazio unico di raccolta temporanea quando rientriamo a casa: chiavi, guanti, caramelle, cellulari, cavi e spine di ricarica, auricolari, portafogli, occhiali, cappello, caschi, riviste, giornali, pacchi, lettere, inviti, biglietti da visita… Ubicato nello spazio domestico di ingresso, METTITUTTO è una famiglia di contenitori rotanti con una scaffalatura aperta sui due lati e un sistema modulare di cassetti e ripiani.
Realizzato da Colombo con una sofisticata composizione di legno, vetro e pelle, METTITUTTO è una capsule collection che si presenta in tre differenti altezze adattabili ad ogni esigenza di spazio: h. 1,90, h. 1,50, h. 1,10.

 

FIUME VERDE _Un grande parco forestale nel cuore di Milano 

FIUME VERDE è il progetto che Stefano Boeri Architetti, insieme ad Arup, Quinzii Terna Architettura, MIC, Studio Laura Gatti, propone per riportare una grande porzione di natura nel cuore della Metropoli milanese.

Utilizzando il sedime degli scali merci dismessi di proprietà di Sistemi Urbani (Società del gruppo FS) il FIUME VERDE propone di realizzare più di 1 milione di metri quadri di boschi, radure, prati, colline, frutteti, orti, specchi d’acqua che contribuiranno ogni anno a produrre 2.000 t di ossigeno, ad assorbire 59.000 t di CO2 e di polveri sottili.
Il progetto del FIUME VERDE verrà presentato tra i cinque progetti di rigenerazione degli scali ferroviari di Milano, in occasione della mostra organizzata da Sistemi Urbani in collaborazione con il Comune di Milano, all’interno di una tensostruttura presso la Stazione di Porta Genova (Fondo Corsa). La mostra “Dagli scali alla città.5 scenari in mostra a Milano” sarà visitabile durante la settimana del Salone del Mobile fra il 4 e il 9 aprile.

fuorisaloneBOERI_01

urban-hugs02_stefano-boeri

mettitutto_stefano-boeri

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

cover_chiesa-green-salerno

Una nuova chiesa green per Salerno. Come riscrivere il glossario delle architetture religiose

LG-and-Tokujin-Yoshioka-Milano-Design-Week-Release-006

Tokujin Yoshioka per LG. “S.F. Senses of the Future illumina la Milano Design Week