NEXT LANDMARK 2013

Con tanti progetti provenienti da tutto il mondo, l’edizione 2013 di Next Landmark si conferma un osservatorio privilegiato sulla giovane creatività in architettura.

Per la prima volta i 3 progetti vincitori e i 6 menzionati sono stati annunciati in diretta streaming con un evento condotto da Pietro Polidori, presentatore per l’occasione, cui hanno preso parte tutti i grandi nomi in giuria: Julien De Smedt (JDS Architects), Esteban Suàrez (BNKR Arquitectura), Luca Molinari (critico), Aldo Colonetti (Ottagono), Angelo Maggi (IUAV e IUSVE), Federica Minozzi e Paolo Schianchi (Floornature). Ospite d’onore della serata è stato l’architetto attivista del Bangladesh, Rafiq Azam, intervenuto per presentare in anteprima mondiale la videointervista realizzata da Floornature.

Un’edizione 2013 tutta al femminile, con due donne che si aggiudicano il 1°Premio per la sezione “Opera Prima” e “Ricerca”, rispettivamente la giapponese Shoko Murakaji e la russa Nataly Abramova, mentre il 1°Premio per la nuova sezione “Fotografia” è andato al giovanissimo photo-designer canadese Hugo Soo.

 

OPERA PRIMA
Vincitore: Shoko Murakaji, Japan, Villa921
Menzione: Giorgi Khmaladze, Georgia, Fuel Station and McDonald’s in Batumi
Menzione: Michiya Tsukano, Japan, House T

Sotto: Shoko Murakaji, Villa 921

1

3

7

 

Sotto: Giorgi Khmaladze, Fuel Station and McDonald’s

Fuel-Station11

 

Sotto: Michiya Tsukano, House T

House-T1

House-T-schema

House-T2

House-T3

 

RICERCA

Vincitore: Nataly Abramova, Russia, Contemporary Art Center: from collecting to creation
Menzione: Aries Cheng, Hong Kong, Healing & Transformation: The “No Man’s Land”
Menzione: Gabrielle Phillips, Australia, Antarctic Connections

Sotto: Nataly Abramova

Nataly-Abramova

 

Sotto: Aries Cheng, The “No Man’s Land”

MappingDiagram

Sotto: Gabrielle Phillips, Antarctic Connections

ANTARCTIC-1 ANTARCTIC-2 ANTARCTIC-3

 

FOTOGRAFIA

Vincitore: Hugo Soo, Canada, Relationship between time, architecture and human emotions
Menzione: Pedro Gabriel, Portogallo, “House of the Histories” in Cascais
Menzione: Marco Fogarolo, Italia, Suburban

Sotto: Hugo Soo

Utopia

Brick

Conversation

Manifesto

Tangible

 

Sotto: Marco Fogarolo, Suburban

landmark-02

landmark-03

landmark-04

landmark-05

 

I vincitori di “Opera Prima” e “Fotografia” si aggiudicano un viaggio a Helsinki durante la Helsinki Design Week, mentre il vincitore de La Ricerca andrà in stage presso lo studio BNKR di Città del Messico. Tutti i progetti saranno protagonisti di una mostra allo Spazio FMG di Milano dal 2 all’11 ottobre 2013.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

RedPif081

The Red Pif in Prague

The-Fontenay

The Fontanay: Matteo Thun + Stormer Murphy