L’ILLUSIONE DELLA LUCE

Luce come chiarore, luce abbagliante, luce rivelatrice. L’esposizione si apre con un’opera realizzata dall’artista Doug Wheeler in cui la luce diventa materia ridefinendo spazio e tempo e annullando ogni riferimento percettivo. Le opere di venti artisti, dagli anni Sessanta ad oggi, raccontano la luce in tutti i suoi significati e declinazioni, interpretandola e rappresentandola.

A guidare il visitatore all’interno del percorso alla scoperta delle infinite sfaccettature della luce, sono le opere di Robert Irwin con i suoi tubi al neon, Dan Flavin con materiali poveri e fragili, Julio Le Parc che mette in risalto le potenzialità ipnotiche e cinetiche della luce, i dipinti di Trony Brauntuch con i suoi colori scuri e molti altri artisti tutti da scoprire.

La mostra non dà una risposta esaustiva alla moltitudine di interrogativi che gli artisti contemporanei si pongono sui significati e sui ruoli molteplici della luce, ma invita a un proprio percorro interiore tra luci e ombre, giorno e notte, nero e bianco, realtà e illusione.

luce_01

luce_02

luce_03

luce_05

You Might Also Like

1 Comment

Leave a Reply

frac-lorrain_1

Architecture Ondoyante

© Seth Powers, Benoit Florençon

Xintiandi Installation