cover_ratti

Four Season Garden. Il giardino coperto di Carlo Ratti dove le quattro stagioni coesistono in tutti i momenti dell’anno

Four Season Garden. Il giardino coperto di Carlo Ratti dove le quattro stagioni coesistono in tutti i momenti dell’anno

four-season-garde_prima

Lo studio Carlo Ratti Associati rivela il progetto di un giardino coperto a Milano dove primavera, estate, autunno e inverno sono in mostra in qualsiasi momento dell’anno grazie ad un sistema di controllo climatico con zero consumo di energia netta.

Partendo dal concept di Barbara Römer, il progetto del Four Season Garden sfrutta un nuovo sistema di controllo climatico ad alta precisione attraverso il quale l’energia solare in entrata viene parzialmente raccolta attraverso fotovoltaici e parzialmente ridistribuita tra le diverse aree stagionali con zero consumo di energia netta.

Recuperare un rapporto più stretto tra gli abitanti urbani e i cicli della natura

Il progetto è stato commissionato da Citylife, il nuovo quartiere in via di sviluppo nel nord-ovest di Milano, basato su un masterplan di Zaha Hadid, Daniel Liebeskind e Arata Isozaki. Nel Four Season Garden centinaia di specie vegetali alloggiano sotto una membrana trasparente e sensibile di EFTE che utilizza sensori per aprire e chiudere, consentendo una regolazione accurata delle condizioni ambientali sottostanti. Regolarizzando costantemente due componenti chiave della crescita delle piante – livelli di illuminazione e calore – il sistema consente alla metamorfosi delle piante di seguire i diversi cicli stagionali. I visitatori possono camminare attraverso quattro aree stagionali, a partire dalla primavera e terminare con l’inverno, osservando le trasformazioni della natura nel tempo mentre si svolge nello spazio. Il progetto si estende su una superficie di oltre 2500 metri quadrati all’interno del nuovo parco di Citylife.

four-season-garde_02 four-season-garden_03

La struttura a membrana EFTE ricoperta da celle fotovoltaiche consente una produzione di energia pulita per tutto l’anno. Grazie ad uno scambiatore di calore, questa energia può essere usata per raffreddare lo spazio nell’area invernale o per riscaldare lo spazio estivo.

Il progetto del Four Season Garden affronta il tema del controllo climatico e della bonifica, argomento che lo studio Carlo ratti Associati ha esplorato in altri progetti [Cloud CastSun&Shade] “perchè il cambiamento climatico potrebbe diventare più estremo, l’importanza di prevedere strategie per la bonifica del clima aumenta notevolmente”, afferma Carlo Ratti.

four-season-garden_04

CREDITS 

A project by – Carlo Ratti Associati for Citylife
Team – Andrea Cassi, Peter Magnus, Chiara Borghi, Gary di Silvio

Based on a concept by – Barbara Römer
Environmental sustainability – Ai (Carlo Micono e Giulia Guglielmo)

Construction consultancy – Studio Ceruti

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

cover_M89-Hotel

M89 Hotel. La struttura shed di matrice industriale in chiave contemporanea

cover__TIRPITZ-Architecture-Photo-Colin-Seymour-(8)

Il TIRPITZ è un museo invisibile