Mi prendo lo spazio di una macchina!

Mi prendo lo spazio di una macchina!

corteo

Protesta contro l’arroganza delle automobili che ormai occupano la quasi totalità dello spazio delle nostre strade e delle nostre città. Il noto esperto di traffico e viabilità Hermann Knoflacher è ormai da anni un noto attivista. Tante sono le sue “performance” e le foto sul web in cui è ritratto con la sua “area transennata personale” dell’ingombro pari a quello di un’auto; e tanti sono quelli che cominciano ad emularlo in qualche occasione di protesta civica.
Knoflacher (che è professore di Traffic Planning and Traffic Technology all’Università di Vienna) in realtà non è su posizioni così radicali come ci si aspetterebbe; la chiusura al traffico dei centri urbani e dei centri storici va ponderata sapientemente raggiungendo il giusto equilibrio tra conservazione di un certo tipo di business e di aziende (che altrimenti si trasferirebbero nelle aree più esterne della città) e la forte incentivazione del traffico pedonale che d’altra parte – è convinto Knoflacher – è l’unico fattore di crescita economica per molte altre attività commerciali.
Difensore da anni di pedoni e ciclisti, Knoflacher ha pubblicato molti libri sull’argomento. Oggi è rappresentante all’ONU per gli interessi dei pedoni, Presidente del Comitato di Consulenza per i Trasporti a Vienna, nonchè consulente per la pianificazione del traffico dei prossimi Giochi Olimpici Invernali 2014.

performance

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Suk-rosa-1

Superkilen: urban rehab in Copenhagen