CITYPROJECT
Browsing Category

URBAN | SPACE

Uno studio di registrazione su quattro ruote

redbull_mobile-lab01

Il Red Bull Studio Mobile è uno studio di registrazione d’avanguardia su 4 ruote, provvisto di tutto quello di cui deve disporre oggi uno studio di registrazione: uno strumento multifunzionale, grazie al quale si possono creare progetti originali e unici. Lo studio di registrazione itinerante dal 4 al 9 aprile a Milano in occasione del Fuorisalone si trasforma in un laboratorio audio all’interno del quale il pubblico parteciperà alla creazione della colonna sonora dell’evento.Read More

Dimmi che auto guidi e ti dirò cosa comprare: i cartelloni pubblicitari riconoscono le auto in transito

 

Synaps Labs, una startup russa, sta sperimentando cartelloni pubblicitari che cambino immagine a seconda delle auto in transito. Mentre le pubblicità affisse in città cambiano ogni pochi giorni, la sperimentazione ha un obiettivo molto più ambizioso: mostrare prodotti diversi a seconda delle auto in transito, cercando di intercettare differenti fasce di clientela. Il funzionamento si basa da una parte su cartelloni digitali che possano cambiare rapidamente immagine, dall’altra su telecamere in grado di riconoscere i veicoli di passaggio. E ciascun modello di auto racconta moltissimo sul suo proprietario: reddito, preferenze, livello di istruzione, e con un buon grado di approssimazione anche l’orientamento politico.Read More

Quanti alberi ci sono nella tua città? Te lo dice Treepedia

treepedia_comparison

I ricercatori del MIT, in collaborazione con il World Economic Forum, lanciano TREEPEDIA, una nuova piattaforma che utilizza dati rilevati tramite Google Street View per misurare e confrontare la quantità di piante nelle città di tutto il mondo permettendo agli abitanti di ogni città di identificare visivamente la posizione e le dimensioni degli alberi all’interno dello spazio urbano.

Read More

Starbucks arriva in Italia con palme e banani in Piazza Duomo a Milano

starbucks-duomo_prima

L’arrivo in Italia della catena statunitense era stato già preannunciato un anno fa. Era nota la location (Milano), non era previsto l’arrivo di un look esotico in pieno centro. Come annunciato infatti dal Comune, la società si è aggiudicata il bando di sponsorizzazione lanciato dall’amministrazione per la riqualificazione delle aiuole. Nel salotto più elegante della città arriveranno palmi e banane. Le piante attualmente presenti saranno sfrattate e ricollocate altrove e nel prossimo futuro cittadini e turisti potranno ammirare, nell’area ovest della piazza, filari di palma ancorati al terreno e banani, ma non mancheranno anche arbusti, graminacee e piante perenni (bergenie, ortensie, ibiscus, canne cinesi) che si alterneranno nelle fioriture nel corso delle stagioni, rendendo il tutto più cangiante dal punto di vista cromatico. Il progetto a cura di Marco Bay, avrà una durata di tre anni.Read More

Come diventare il mago di Photoshop e creare composizioni realistiche a tema urbano

sommeling_prima

Adrian Sommeling fotografo ed esperto di arte digitale elabora immagini da situazioni surreali, spesso con il proprio figlio come personaggio principale della scena. Dopo essersi occupato di grafica e web, Adrian è tornato alla fotografia proponendo sul suo sito adriansommeling.com consigli e tutorial nel lavoro di post produzione delle immagini. Read More

Le fabbriche tornano in città. Casi isolati o un’inversione di tendenza?

urban-factory_manner-wien-

Se gli Stati Uniti da anni conoscono questo fenomeno, da qualche anno anche in Europa le fabbriche stanno tornando a localizzarsi nei grandi centri urbani. L’attività manifatturiera sta tornando a svolgere un ruolo importante nelle economie metropolitane statunitensi: circa l’80% dei lavori legato a questo settore sono localizzati nelle città. Inoltre, un report condotto dalla Brookings Institution, afferma che i governi statali dovrebbero concedere incentivi finanziari per incoraggiare l’inclusione delle aziende all’interno delle città affinché si realizzi una proficua collaborazione con le università e venga garantita l’innovazione.

Read More

Milano Music Map

milano-music-map

Milano città del design, della moda e… della musica! Il graphic design e l’illustrazione di Emanuele Grittini dello studio Think Graphics nel progetto di Fabbrica Editoriale è una mappa fatta non di edifici, strade e piazze ma dei nomi e dei suoni che la città di Milano ha ispirato. Se Celentano è in via Gluck e i Baustelle a Brera, Le Vibrazioni sui Navigli e Manuel Agnelli è in via Bergognone, voi dove siete?Read More

Best of luck with the wall

“Best of luck with the wall”. Il titolo del video di Field of Vision è un apostrofo cinico al tema urbanistico e territoriale maggiormente battuto durante la campagna elettorale di Donald Trump: la costruzione di un muro tra U.S.A. e Messico. Diretto da Josh Begley, il video ripropone un viaggio per 3.000 km e composto da 20.000 immagini satellitari lungo il confine tra i due stati.

Read More

Via Expo Gate. O c’era qualcuno a cui piacevano?

expogate_01

Niente proroghe, niente traslochi. Le due piramidi in vetro e acciaio all’ombra della Torre del Filarete diranno addio a Milano per sempre (finalmente!) ed il nostro non è un pensiero nostalgico né di contemplazione all’eterna bellezza dei tempi che furono, ma un apostrofo un po’ amaro per il non reale utilizzo dello spazio. Largo Beltrami a Milano, lo spazio antistante al Castello Sforzesco, è stato etichettato come uno spazio privo di regole e di ordine, la disciplina era stata riportata grazie a queste due torri contemporanee.  Read More