BERLIN DREAMS

Un’opera di architettura di vetro, basata su 9 invisibili linee tracciate attraverso Potsdamer Platz, terra di nessuno tra Berlino Est e Berlino Ovest, prima che fosse ricostruita.
Ognuna delle 9 “Linee ispiratrici” rappresenta un gruppo di tipologie architettoniche della storia civile di Berlino: dal bar taverna al cimitero, all’auditorium, alla biblioteca, all’ospedale, alla scuola, al capannone, al festival, ai monumenti rimossi, al sacro luogo selvaggio. Questi luoghi sono come una mappa temporale o un orologio spaziale, che traccia una matrice di figure storiche, discipline, linguaggi, eventi, colori, forme e momenti della giornata impressi in modo invisibile nel mutato centro della città. Una forma geometrica che scaturiva dall’intersezione di alcuni punti lungo questa matrice, come l’ala di un angelo del futuro.

Per la realizzazione di quest’opera scultoria si è scelto lo specchio Mirox 3G di AGC Glass Europe creato da Fiam Italia.

Il vetro, da sempre materia delle meraviglie, con la sua naturale e leggera trasparenza, è una superficie duttile, affascinante ed altamente evocativa che, nelle mani di Libeskind, è stata plasmata in una soluzione profondamente espressiva: una forma non convenzionale dai mille riflessi.
Una piccola architettura urbana dove la trasparenza ha assunto una nuova densità, una pienezza fatta di riflessioni, di storia, di momenti che rimandano al passato, puntando sulla sfera emozionale dell’osservatore.

Al Fuorisalone è andato così in scena la magia di Berlin Dreams, la sintesi di due attori internazionali del mondo dell’architettura e del design: la produzione di AGC Glass Europe e il talento creativo di Libeskind.

daniel-libeskind.com

In evidenza | installazione Berlin Dreams di Daniel Libeskind, realizzata con lo specchio Mirox 3G di AGC Glass Europe da Fiam Italia per l’evento Fuorisalone 2014 Urban Stories, che si è tenuto a Palazzo Litta – Milano.

berlin-dreams

 

berlindreams_sketch

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

explodingchair_nightrender

EXPLODING CHAIR

jean-prouvè

Jean Prouvè